Il 24-26 febbraio 2016 datastory.it parteciperà al KNIME Spring Summit 2016 a Berlino, conferenza annuale degli utilizzatori di KNIME. KNIME è un data analytic software non molto diffuso ma molto apprezzato da chi lo utilizza, confermato anche nel 2016 tra i migliori software della sua categoria secondo la prestigiosa Gartner.

La cosa più bella di KNIME è che lo potete scaricare direttamente dal proprio sito internet essendo totalmente gratuito e open source.

I non addetti ai lavori si staranno chiedendo a cosa serve KNIME. Di seguito alcuni esempi:

  • Maneggiare una grande mole di dati (pensiamo a tabelle con diverse milioni di righe). Anche solo per fare semplici operazioni come la somma o la media serve un tool più potente del semplice Excel (che può gestire con difficoltà poco più di 1 milione di righe)
  • Analizzare i dati con i classici strumenti della statistica (indici, percentili, test di ipotesi ecc.)
  • Creare dei modelli predittivi utilizzando svariati algoritmi (regressione, alberi decisionali ecc.). I modelli predittivi analizzano i dati storici e cercano di prevedere come evolverà il futuro
  • Modellare i dati a proprio piacimento (filtrare, cambiare formato, raggruppare, unire tabelle diverse ecc.)

Alla conferenza parteciperanno data scientist da tutto il mondo e prestigiose aziende che utilizzano KNIME. Tra gli interventi più interessanti segnaliamo:

  • Phil Winters, considerato “il padre della customer intelligence”, attualmente nel board di KNIME
  • Jan Pospisil, Director of Data Analytics, racconterà come vengono gestiti i Big Data in SIEMENS
  • Ralf Herbrich, Director of Machine Learning Science, aprirà una finestra sui famosi sofisticati algoritmi di Amazon
  • Dean Abbott, presidente di Abbott Analytics, guru dei modelli predittivi

Avremo modo in futuro di tornare su KNIME e in generale sui data analytic software. Per il momento “andiamo a Berlino, Beppe” :)